Black Friday e riflessioni.

Ho attivato un buono sconto del 20% sullo shop online su Etsy, già attivo e valido fino al 29 novembre. Basta inserire in fase d’acquisto il codice: BLACKFRIDAY2016.

black-friday-sale-1

Per chi preferisce fare acquisti su A Little Market, il codice sconto è BFSALE2016.

Fare sconti o meno sullo shop?

Ci ho riflettuto un po’ prima di prendere questa decisione.

Il rischio di proporre degli sconti su prodotti fatti a mano con cura e non su prodotti in serie chissà con quale sfruttamento del lavoro, è quello che non venga fatta nessuna differenza tra queste due realtà. Lo sconto rischia di far sottovalutare il lavoro e la cura con cui è fatto un oggetto.

Ma ho deciso di proporli ugualmente. Lo faccio perché sono piccola piccola. Ho poche vendite online all’attivo e ho bisogno di farvi conoscere i miei prodotti. Ho bisogno che li proviate, che li vediate. E spero che con uno sconto, qualche indeciso, prenda il coraggio di acquistare uno dei miei oggetti.

Voi cosa ne pensate a riguardo? Se avete anche voi un negozio online, cosa avete deciso? Farete degli sconti?

In tal caso, scrivetemi sui commenti tutti i vostri codici sconto e lasciatemi il link del vostro shop.

4 pensieri su “Black Friday e riflessioni.

  1. Mi piace il logo che hai fatto fare per la tua attività. ..è semplice ma nello stesso tempo colpisce e rende subito l’idea di ciò che ti proponi di fare diversificando l’offerta …complimenti per l’idea!

    Piace a 1 persona

  2. Ciao! Condivido la tua perplessità, ma credo sia meglio non pensarci più di tanto. A conti fatti sono io che decido e mi sta bene prendermi i rischi e i vantaggi: dopo tanto lavoro il guadagno è dimezzato, scontato, ecc., certo, ma nel lungo termine non penso possa essere un danno se, e sottolineo se, si tenterà di dare alla propria “realtà di piccolo brand” la giusta importanza cercando di valorizzarla dopo anche con altri sistemi. Questo ponendosi in seguito, non solo durante lo sconto, in un certo modo. Dunque non sarà un problema se per una volta faccio uno sconto del 55%! credo che questo momento non si esaurirà con la chiusura delle giornate in sconto: si lascia comunque un’impressione nel pubblico e questa va canalizzata anche dopo la durata dello sconto. Bisogna ricordarsene.. Il come farlo è sicuramente il nocciolo della questione, ma è anche la parte più creativa della parte meno creativa del fare handmade.
    Per intenderci, e per fare un banale esempio: se voglio fare lo sconto per quella data con quel tot di percentuale, ciò che influirà sul tutto, credo, non saranno solo questi elementi, ma anche una miriade di cose: il colore del banner, il tono di risposta a eventuali messaggi, come sono fatte le foto più recenti in quel momento visibili nella pagina fb, in che stato è il blog, cosa si è scritto nell’ultimo periodo…
    Tutto ciò messo nella bilancia insieme a quello sconto “X” darà un risultato e dunque potrà, lo sconto, potenziare l’impressione positiva oppure declassarla, forse un po’, nel senso di farlo apparire troppo “accessibile”. – Non sono un’esperta, le mie sono solo impressioni qualsiasi.
    Un abbraccio

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...