News sui bavaglini.

Buongiorno a tutti, vi scrivo un post al volo per alcuni piccoli aggiornamenti sui bavaglini.

Chi mi segue su Instagram avrà già visto questa foto e, probabilmente, anche i video su Instagram stories con tutti i nuovi tessuti che ho ordinato. A parte tre tessuti destinati alle tracolle, gli altri saranno dedicati ai bavaglini!! Sono super carica perché è sempre bello lavorare con nuovi tessuti.

img_2787Continua a leggere…

Nuovi orecchini pendenti e altre piccole novità

E così dopo una piccola sperimentazione in cui ho realizzato nel giro di 24 ore alcuni orecchini a lobo, che hanno avuto un discreto successo, mi sono messa all’opera per realizzare qualcosa di più interessante. Sono così nati i nuovi orecchini pendenti “Vecchi Merletti”, per il momento disponibili solo in metallo color bronzo antico.

Realizzarli è molto divertente. Utilizzo dei ritagli di tessuto di precedenti lavori, ciò rende gli orecchini dei veri pezzi unici, considerando anche il fatto che essendo il cotone tagliato a mano da un tessuto fantasia è impossibile avere due orecchini uguali.

Mi piacciono questi piccoli bottoncini in tessuto. Hanno un diametro di 12 mm, la lunghezza totale degli orecchini è di 3,5 cm circa.

Oltre agli orecchini, sto progettando altri gioielli, delle collane e dei bracciali. Quando inizio un nuovo progetto che mi affascina sono sempre piuttosto galvanizzata. E ritornare in qualche modo alla “gioielleria” (vi ho mai parlato degli anni a lavorare dentro una gioielleria vera?) mi fa un po’ sorridere.

Sto cercando di lavorare anche sulle foto, che sono sempre state il mio tallone d’Achille, spero che la differenza e il lavoro che sto facendo si veda.

E così, per il piacere di mia madre, anch’io ho utilizzato le tazze del servizio buono (no, sto scherzando, le ho usate davvero qualche volta!).

Adesso il problema che mi si pone è quale piattaforma utilizzare per vendere online. Etsy o A Little Market?

Vi avevo già parlato di Etsy (qui), è stato il mio primo amore. Ma ultimamente ho rivalutato anche A Little Market che mi sembra più “intimo”. Voi li conoscete? Avete già venduto o comprato in uno di questi due marketplace? Come vi trovate?

Piccoli aggiornamenti e sezione Sale/Sconti.

Oggi vi scrivo un post al volo, senza pensarci più di tanto, perché ho un problema e sono qui per raccontarvelo.

Sto facendo fatica a scrivere, cosa che prima facevo in maniere fluida. Non sono mai stata una persona prolissa, ma riuscivo con una certa facilità a mettere una parola dopo l’altra. Adesso no. E sono convinta che sia un problema di mancato esercizio. Sto facendo fatica a stare dietro a questo blog. Vorrei parlarvi di mille cose, inizio i post e poi finiscono in bozza: orribili.

Ho un altro piccolo problema: il tema del blog. L’avevo scelto con grande entusiasmo, mi piaceva molto. Io ho una mente che incasella e ordina, anzi, ho bisogno di incasellare e ordinare. Ma adesso mi sembra tutto troppo schematico. Vorrei cambiarlo ma non riesco a trovarne uno che mi soddisfi davvero. Quindi per il momento ce lo facciamo piacere e andiamo avanti. Che non posso mica aspettare di scrivere perché non mi piace il tema! Ce la farò, non ho soldi da investire e il tempo è sempre poco, ma ce la farò.

Immaginate quindi la mia situazione tra fatica a scrivere e posto ostico. Migliorerò, quando non lo so.

108_7853

 

Ho fatto un po’ di mercatini, imparo qualcosa ogni volta, conosco anche altre persone e mi diverto sempre molto. Certo, il fatto che io mi trascini una lombosciatalgia…da quando? Boh! Rende tutto molto più complicato ma è bello stare lì fuori tra la gente, proporre le mie cose, vedere cosa piace e cosa no.

Ed è così che ho conosciuto persone come Ana con i suoi asteroid, Stella con i suoi abiti meravigliosi (ve ne avevo parlato anche qui), Lisa che con la sua collega realizzano magliette, bavaglini ed altro per i nostri bambini, Anna l’avevo conosciuta online e poi ci siamo conosciute offline. Ma ho avuto il piacere di conoscere anche Giuditta e, facendo una serie di gaffe, anche Camilla di zeldawasawriter che ha messo una foto dei miei bavaglini sul suo seguitissimo blog (non vi dico la felicità!). E questo è solo un elenco parziale. Inoltre ho avuto modo di conoscere alcune persone che mi seguono sulla mia pagina Fb, che mi cercano ai mercatini perché hanno visto i miei lavori, gli sono piaciuti e vogliono acquistarli. Sono sempre stupita e onorata di tutto ciò.

Tra un mercatino e l’altro ho avuto poco tempo per dedicarmi al mio shop su Etsy. Ma, adesso che ho deciso di rallentare con i mercatini, lo riempirò un po’.

Ieri ho creato una sezione Sale/Sconti, perché amo cucire e cucio spesso più del dovuto.

Vi lascio, sperando un giorno di riuscire a scrivere un post che abbia argomenti più interessanti che questo. Per il momento la linea editoriale me la sogno!