Giardini botanici – Cambridge University (Aprile 2017)

I primi di aprile io e i bambini abbiamo raggiunto mio marito a Cambridge, una piccola fuga in attesa del trasferimento definitivo di fine mese. Ho portato i bambini in giro per la città ad esplorare quella che diventerà la nostra casa. Il tempo è stato sempre bello e ne ho approfittato per portare i bimbi al Cambridge University Botanic Garden, un bellissimo e grande parco poco distante dal centro, a due passi dalla stazione dei treni.

Abbiamo casualmente trovato la tipica caccia al tesoro del periodo di Pasqua (Easter hunt), 6 simpatici coniglietti dorati erano disseminati al parco, trovandoli tutti si aveva diritto ad un piccolo premio.

Ho trovato l’iniziativa molto interessante per invogliare i bambini a girare il parco, mio figlio mi ha fatto camminare per due ore alla ricerca dei coniglietti.

Il parco ha dei grandi spazi liberi. Ho visto genitori sedersi sull’erba con i loro piccoli per il pranzo. Mi sembra che sia un modo divertente e interessante di vivere la città e appropriarsi dei suoi spazi.

Sono rimasta folgorata dalle ambientazioni all’interno delle serre. Una più bella e interessante dell’altra. Io e mio figlio ci avremmo passato delle ore a fare foto ad ogni angolo, ad ogni scorcio.

 


In giro per il parco tante panchine per poter godere della vista e della pace.

All’interno vi erano anche altre aree attrezzate per il pranzo, bagni e un bar con la possibilità di mangiare un piatto freddo o caldo.

Ci tornerò, ho voglia di vederlo in altri periodi dell’anno, quando altri alberi saranno in fiore. 🙂

East Market Milano: gossip newsletter.

Oggi avrei dovuto scrivere un post che non scriverò causa ritardo di produzione. Volevo mostrarvi una novità firmata “Vecchi Merletti”.

Ripiego raccontandovi della newsletter.

Sto lavorando a Mailchimp e cercando di venirne a capo. Non ho ancora un piano editoriale serio ma una lista di cose che vorrei raccontarvi. Cose che non voglio pubblicare sul blog, ma che vorrei raccontarvi guardandovi negli occhi, come si fa con un’amica davanti ad una tazza di caffè.

Continua a leggere…

Tutorial patchwork base: FOUR PATCH BLOCK

Oggi vi propongo il tutorial di un blocco semplice, il four patch. Mi interessava mostrarvi alcuni dettagli della tecnica riguardante il retro. Nel patchwork i margini di cucitura vanno stirati verso lo stesso lato ed è meglio aprire l'”incrocio”, per evitare fastidiosi spessori.

Per creare questo tutorial ho voluto utilizzare Canva, sperando che ciò lo renda più snello, invece che il solito tutorial con foto e commento, tipo questo. Il lavoro con Canva non è perfetto, le foto necessitano di miglioramenti. Per me è stata una piccola esercitazione perché sto preparando, sempre con Canva, un lavoro molto più impegnativo di questo.

1Continua a leggere…