Raincoat, satchel e altri oggetti del desiderio.

Oggi ho sfidato il vento gelido e mi sono avviata verso il centro di Cambridge in bici (meno di 10 minuti di strada), ho ancorato la bici come ho potuto, sapete che il furto di bici è il crimine più comune in questa città? E mi sono avviata verso uno Starbucks con il mio pc.

In questo periodo avrei anche voglia di fare spese matte, ma per il momento le spese importanti sono altre. Mettere in piedi una casa è sempre un momento molto delicato per il portafoglio. Quindi mi limito a sognare e vi scrivo un post con la mia lista dei desideri di questa settimana (la prossima potrebbe essere diversa!).

Un giorno passeggiavo con la mia famiglia per Cambridge, c’era il sole, avevo pranzato con un numero non precisato di uova, salsicce e fette di bacon, ci aggiravamo per le strade della ridente cittadina, quando, SBAM!

Senza nessun preavviso, ecco il mio nuovo oggetto del desiderio!

Delle giacche da pioggia con fantasia ispirata a Mondrian, di una ditta norvegese Nordic Weather.

Capitemi, sono una siciliana che si è appena trasferita a Cambridge, ne ho proprio bisogno!

Con circa 250£ è tuo! Facciamo per un’altra volta.

 E sempre a Cambridge, ho trovato un negozio che realizza cartelle in pelle (ma non solo).

Come ho fatto finora a vivere senza una cartella? Le adoro, soprattutto nei colori più improbabili!

Questo il mio modello preferito. Le realizza una ditta nata proprio a Cambridge “The Cambridge Satchel Company“.

Ho inaugurato un salvadanaio per una di loro. Ve lo dico, nel caso qualcuno volesse partecipare alla mia causa!

E poi loro, l’acquisto che mai avrei pensato di voler fare.

Occhiali da sole rosa, specchiati e pure Versace (marchio che non ho mai amato in maniera particolare).

Ora, in foto le lenti hanno quel riflesso verde che nella realtà non c’è. Sono “solo” specchiati rosa.

Questi li ho anche provati in due occasioni diversi, poi li ho appoggiati sul bancone dell’ottico e mi sono allontanata lentamente, molto lentamente. Mi sento una supereroina!

E dopo tutta questa sobrietà, il nuovo oggetto del desiderio è lo smalto nude/beige/rosino.  Tutti colori che, se non abbinati bene con la carnagione, regalano un bellissimo effetto cadavere che neanche Laura Palmer. E secondo voi io indovinerò il colore giusto da abbinare alla mia pelle?

Marshmallows

 

 Ballet slipper

 

Sand Tropez

Ok, uno smalto posso permettermelo. Mi consigliate un colore o un marchio con cui vi siete trovati bene?

Ok, adesso vado. Ritroverò la mia bici?

Published by

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...