Consigli su come usare Instagram.

Chi mi segue sui social, soprattutto su Instagram, avrà notato un cambiamento delle foto che carico. Da novembre sto lavorando in maniera più assidua e sistematica alle foto che pubblico, anche se le foto restano comunque il mio tallone d’Achille. Metto in coda un corso di fotografia, in fondo ad una lunga lista di cose che vorrei e dovrei fare.

E’ tutto lavoro in corso, sto sperimentando nuovi set e nuovi accostamenti per capire cosa mi rispecchia di più e cosa sento vicino all’idea che voglio dare di “Vecchi Merletti”. Sto anche osservando tantissimo gli altri profili perché secondo me l’occhio va allenato al bello.

A novembre ho frequentato un corso di Styling fotografico con la bravissima Giui organizzato da A Little Market. Un corso in cui abbiamo riso e imparato tanto. Giui ci ha dato alcune dritte sia per quanto riguarda l’immagine che vogliamo dare al nostro brand, sia sui possibili set di foto. La parte pratica è stata importante quanto quella teorica

Vi consiglio il corso di Giui perché lei ha un modo di insegnare speciale.

img_3561
Questa è una delle prime foto che ho scattato dopo il corso con Giui.

I primi di dicembre a “Natale fatto a mano” a Milano, ho seguito la presentazione del libro su Instagram di Rita Bellati. Più che una vera presentazione, Rita ha risposto ad alcune delle nostre domande, non risparmiandosi con i consigli. Credo che il suo punto di vista su Instagram sia interessante e che valga la pena conoscerlo. Per questo motivo ho acquistato il suo libro.

img_4023

Il libro è molto denso e pieno di consigli e suggerimenti. Mi piace perché arriva subito al sodo. Consigli su come scrivere la bio, consigli su come scattare, sulle app migliori per editare le foto, su come gestire e pianificare il profilo.

Con lei ho capito che Instagram non deve necessariamente essere un racconto reale della giornata, con foto dell’istante che si sta raccontando. Questo punto spesso mi creava problemi, tra la poca luce e la confusione in giro (immaginate quello che può esserci in giro quanto taglio la spugna per i bavaglini!) non riuscivo mai a fare foto decenti.

Vi consiglio il libro di Rita, leggetelo, cominciate ad applicarlo e poi tornateci. Io farò in questo modo. Mi sto prendendo alcune settimane per sperimentare e poi tornerò a rileggerlo per cogliere quello che mi sono persa ad una prima lettura.

Quello che sto facendo adesso è proprio questo, scatto delle foto con già l’idea di quello di cui voglio parlare. Le edito e le programmo. Non edito mai la caption, il testo, perché voglio che il racconto resti ancorato con quello che davvero succede nella mia vita. Ovviamente lascio aperte delle finestre per poter aggiungere foto estemporanee, ma solo se restano coerenti con il profilo. Tutto il resto va su stories.

A proposito di stories, non ho ancora definito l’uso che ne voglio fare. Sicuramente per me è una palestra. Sono timida e spesso impacciata. Sto cercando di prendere confidenza col mezzo video e, il fatto che su stories i video durino solo 24 ore, mi permette di essere un po’ più rilassata.

Voi come usate Instagram? Avete consigli da darmi per migliorare le mie foto e il mio profilo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...